Aspetti tecnici e tecnologici dei veicoli
 

Auto a metano

Davide 25 Ott 2016 16:20
Su una vecchia Fiat Tipo a metano,quali
modifiche potrei apportare al motore
per utilizzare al pieno le caratteristiche
del metano (perdita di potenza pari ad
una marcia sul cambio) ?

Abbassare la testa ? E di quanto ?
E poi cos'altro ?
acc 25 Ott 2016 16:45
Il 25/10/2016 16.20, Davide ha scritto:

> E poi cos'altro ?

Ricordati di prenotare il carro attrezzi la prima volta che la metti a
benzina.
Davide 25 Ott 2016 16:55
Il 25/10/2016 16.45, acc ha scritto:
> Il 25/10/2016 16.20, Davide ha scritto:
>
>> E poi cos'altro ?
>
> Ricordati di prenotare il carro attrezzi la prima volta che la metti a
> benzina.

E' vero. Ma sono anni che non viene
piu' usata a benzina.
Antonio 25 Ott 2016 22:06
Il 25/10/2016 16:20, Davide ha scritto:
> Su una vecchia Fiat Tipo a metano,quali
> modifiche potrei apportare al motore
> per utilizzare al pieno le caratteristiche
> del metano (perdita di potenza pari ad
> una marcia sul cambio) ?
>
> Abbassare la testa ? E di quanto ?
> E poi cos'altro ?
La mia Tipo 1600 aveva l'impianto ad aspirazione e aveva una regolazione
che parzializzava l'aria in entrata per aumentare la depressione e
rendere più sensibile il riduttore di pressione. Alla fine la
prestazione calava un pochino ma non di una marcia come mi capitava
nelle auto precedenti. L'ultima che ho, una Honda è elettronica e non si
avverte quasi il passaggio a metano. Non credo potresti fare molto di
sensato a meno che non si tratti di un esperimento. In tal caso potresti
aumentare un pochino la compressione. La Tipo fa la scintilla sul
pistone al punto morto superiore e al corrispondente pistone che sta
alla fine dello scarico e all'inizio dell'aspirazione. Cioè per ogni
giro del motore due pistoni hanno in contemporanea una scintilla, uno
utile per lo scoppio, uno solo per risparmiare sulla bobina...
Questo implica che i cavi devono essere cavi "comperi" perchè sono
elettricamente bilanciati e che se le valvole non sono regolate bene hai
un ritorno di fiamma che è una bellezza che ti scardina il portafiltro
dell'aria.
La macchina potrebbe, a differenza del GPL, partire direttamente a
metano. La testata non mi ricordo fosse abbassabile più di tanto. Ma
alla fine sei sicuro che l'impresa valga lo sbattimento?

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 26 Ott 2016 10:11
Il 25/10/2016 22.06, Antonio ha scritto:
> La mia Tipo 1600 aveva l'impianto ad aspirazione e aveva una regolazione
> che parzializzava l'aria in entrata per aumentare la depressione e
> rendere più sensibile il riduttore di pressione.

Anche la mia Tipo 1400 e' un motore aspirato ma
il riduttore di pressione e' quello del tipo
"a polmone" comandato dalla stessa aspirazione.


> La Tipo fa la scintilla sul
> pistone al punto morto superiore e al corrispondente pistone che sta
> alla fine dello scarico e all'inizio dell'aspirazione. Cioè per ogni
> giro del motore due pistoni hanno in contemporanea una scintilla, uno
> utile per lo scoppio, uno solo per risparmiare sulla bobina...


Si' capisco. Intendi dire che l'accensione e' "a scintilla persa".
A dire la verita' non saprei se la mia sia cosi'.
Non credo perche' la mia ha lo spinterogeno e non l'accensione
elettronica.


> La macchina potrebbe, a differenza del GPL, partire direttamente a
> metano. La testata non mi ricordo fosse abbassabile più di tanto. Ma
> alla fine sei sicuro che l'impresa valga lo sbattimento?
>

Infatti dici giusto.
Ma siccome vorrei cambiare anche la cinghia di
distribuzione e la guarnizione della testata, mi
chiedevo se valesse la pena per migliorare
le prestazioni.

Possiedo un secondo motore identico della Tipo
e potrei sempre rimettere la testata originale
in caso di pasticci sulla seconda testata.
Antonio 31 Ott 2016 16:20
Il 26/10/2016 10:11, Davide ha scritto:
> Il 25/10/2016 22.06, Antonio ha scritto:
>> La mia Tipo 1600 aveva l'impianto ad aspirazione e aveva una regolazione
>> che parzializzava l'aria in entrata per aumentare la depressione e
>> rendere più sensibile il riduttore di pressione.
>
> Anche la mia Tipo 1400 e' un motore aspirato ma
> il riduttore di pressione e' quello del tipo
> "a polmone" comandato dalla stessa aspirazione.
>
>
>> La Tipo fa la scintilla sul
>> pistone al punto morto superiore e al corrispondente pistone che sta
>> alla fine dello scarico e all'inizio dell'aspirazione. Cioè per ogni
>> giro del motore due pistoni hanno in contemporanea una scintilla, uno
>> utile per lo scoppio, uno solo per risparmiare sulla bobina...
>
>
> Si' capisco. Intendi dire che l'accensione e' "a scintilla persa".
> A dire la verita' non saprei se la mia sia cosi'.
> Non credo perche' la mia ha lo spinterogeno e non l'accensione
> elettronica.
>
>
>> La macchina potrebbe, a differenza del GPL, partire direttamente a
>> metano. La testata non mi ricordo fosse abbassabile più di tanto. Ma
>> alla fine sei sicuro che l'impresa valga lo sbattimento?
>>
>
> Infatti dici giusto.
> Ma siccome vorrei cambiare anche la cinghia di
> distribuzione e la guarnizione della testata, mi
> chiedevo se valesse la pena per migliorare
> le prestazioni.
>
> Possiedo un secondo motore identico della Tipo
> e potrei sempre rimettere la testata originale
> in caso di pasticci sulla seconda testata.

Se sei proprio convinto basta portare la testata alla rettifica e
discutere con loro di quanto puoi abbassarla. Dato che non devi farne
un'elaborazione per correre credo che basti poco per recuperare in
ripresa quel che perdi col metano. Non ho idea però se la testata si
presti ad essere abbassata di uno o due millimetri.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Pier GSi 31 Ott 2016 19:08
Il 25/10/2016 16:20, Davide ha scritto:
> Su una vecchia Fiat Tipo a metano,quali
> modifiche potrei apportare al motore
> per utilizzare al pieno le caratteristiche
> del metano (perdita di potenza pari ad
> una marcia sul cambio) ?
>
> Abbassare la testa ? E di quanto ?
> E poi cos'altro ?
>

Il variatore di anticipo c'è ?
Strozzatura sul condotto di aspirazione ?
Se abbassi in maniera consistenza la testata per aumentare il rapporto
di compressione, considera che andrai a ritardare la fasatura.

Ciao,
Pier.

www.piergm.com
Davide 1 Nov 2016 07:11
Il 31/10/2016 19:08, Pier GSi ha scritto:
> Il variatore di anticipo c'è ?
> Strozzatura sul condotto di aspirazione ?
> Se abbassi in maniera consistenza la testata per aumentare il rapporto
> di compressione, considera che andrai a ritardare la fasatura.
>

Intendi il variatore elettronico o quello pneumatico ?
Il variatore elettronico d'anticipo per il metano c'e'.

Strozzature sull'aspirazione no. C'e' solo il solito
ugello del metano introdotto nella cassa del filtro dell'aria.



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: news@netfront.net ---
Antonio 1 Nov 2016 20:59
Il 01/11/2016 07:11, Davide ha scritto:
> Il 31/10/2016 19:08, Pier GSi ha scritto:
>> Il variatore di anticipo c'è ?
>> Strozzatura sul condotto di aspirazione ?
>> Se abbassi in maniera consistenza la testata per aumentare il rapporto
>> di compressione, considera che andrai a ritardare la fasatura.
>>
>
> Intendi il variatore elettronico o quello pneumatico ?
> Il variatore elettronico d'anticipo per il metano c'e'.
>
> Strozzature sull'aspirazione no. C'e' solo il solito
> ugello del metano introdotto nella cassa del filtro dell'aria.
>
>
>
> --- news://freenews.netfront.net/ - complaints: news@netfront.net ---

Sulla mia Tipo c'era una valvola elettrica che parzializzava
l'aspirazione. A metano rendeva più sensibile il polmone facendolo
lavorare con una depressione maggiore. A benzina l'aspirazione era tutta
aperta.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 2 Nov 2016 08:58
Il 01/11/2016 20.59, Antonio ha scritto:
> Sulla mia Tipo c'era una valvola elettrica che parzializzava
> l'aspirazione. A metano rendeva più sensibile il polmone facendolo
> lavorare con una depressione maggiore. A benzina l'aspirazione era tutta
> aperta.
>

Si' so cosa intendi.
Quell'elettrovalvola passo-passo installata in serie
tra polmone e aspirazione l'ho acquistata anch'io per
implementarla in futuro sulla mia auto ma non si occupa
della correzione d'anticipo richiesta dal metano bensi'
della carburazione tenendo conto dei vari segnali.
(valvola e centralina li avevo acquistati
usati su ebay).

Quella valvola e' appunto controllata da una
centralina computerizzata che sente il segnale
proveniente dalla sonda lambda,dall'acceleratore
(cut-off) e da altri segnali.
Si tratta della versione formato ECU prodotta
dalla Renzo-Landi ma non usa l'interfaccia can-bus
ma un ostico connettore *****e da collegare al
computer per la programmazione.
Antonio 5 Nov 2016 12:17
Il 02/11/2016 08:58, Davide ha scritto:
> Il 01/11/2016 20.59, Antonio ha scritto:
>> Sulla mia Tipo c'era una valvola elettrica che parzializzava
>> l'aspirazione. A metano rendeva più sensibile il polmone facendolo
>> lavorare con una depressione maggiore. A benzina l'aspirazione era tutta
>> aperta.
>>
>
> Si' so cosa intendi.
> Quell'elettrovalvola passo-passo installata in serie
> tra polmone e aspirazione l'ho acquistata anch'io per
> implementarla in futuro sulla mia auto ma non si occupa
> della correzione d'anticipo richiesta dal metano bensi'
> della carburazione tenendo conto dei vari segnali.
> (valvola e centralina li avevo acquistati
> usati su ebay).
>
> Quella valvola e' appunto controllata da una
> centralina computerizzata che sente il segnale
> proveniente dalla sonda lambda,dall'acceleratore
> (cut-off) e da altri segnali.
> Si tratta della versione formato ECU prodotta
> dalla Renzo-Landi ma non usa l'interfaccia can-bus
> ma un ostico connettore *****e da collegare al
> computer per la programmazione.

No, era una elettrovalvola semplice che parzializza l'aspirazione. E'
montata sul tubo che porta l'aria al filtro dell'aria. Non alimentata
lascia completamente aperto, alimentata parzializza l'aspirazione. Serve
a far rimanere l'aspirazione un po' più in depressione del normale in
modo che il polmone lavori meglio e sia più sensibile alle variazioni di
depressione. Migliorava il rendimento globale e sentivi meno la persita
di potenza perchè il tutto era regolato meglio.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Razzo 11 Dic 2016 10:19
Pier GSi <info@piergm.com> ha scritto:
> Se abbassi in maniera consistenza la testata per aumentare il rapporto
> di compressione, considera che andrai a ritardare la fasatura.

Perché dici che si ritarda la fasatura?
La camera di combustione si abbassa ma la fasatura è determinata
dalla posizione relativa tra angolo di manovella e angolo
dell'albero a camme.


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Aspetti tecnici e tecnologici dei veicoli | Tutti i gruppi | it.discussioni.motori | Notizie e discussioni motori | Motori Mobile | Servizio di consultazione news.