Aspetti tecnici e tecnologici dei veicoli
 

Auto alluvionata 4
1 | 2 | 3 |

Davide 3 Ago 2015 19:37
Continua la saga del recupero di un auto
rimasta sommersa per 15 giorni in un
parcheggio divenuto un acquario.

Meno male che la centralina abs e' stagna
, infatti dopo averla aperta e' apparsa
perfetta cosi' e' ripartita alla grande
e alla diagnosi non da' errore.

Il problema e' la pompa servosterzo di
tipo elettrico che spinge l'olio nella
scatola sterzo.

Siccome la pompa e' montata addirittura
davanti alla ruota anteriore sinistra
(poco prima del paraurti) , ho pensato
che se l'hanno messa in un tal punto soggetto
a pozzanghere e schizzi, la pompa e'
quindi ufficialmente stagna cosi' come appare.

Penso giusto ?

Tuttavia dato che non ne vuole sapere
di mettersi in rotazione,continuano
a venirmi dubbi che la sommersione
di 15 giorni abbia creato infiltrazioni
lo stesso.

Ho trovato su internet una foto della
pompa come la mia :

http://i.ebayimg.com/00/s/NDgwWDY0MA==/z/xi0AAOSw6BtVSqqV/$_20.JPG
Antonio 3 Ago 2015 23:59
Il 03/08/2015 19:37, Davide ha scritto:
> Continua la saga del recupero di un auto
> rimasta sommersa per 15 giorni in un
> parcheggio divenuto un acquario.
>
> Meno male che la centralina abs e' stagna
> , infatti dopo averla aperta e' apparsa
> perfetta cosi' e' ripartita alla grande
> e alla diagnosi non da' errore.
>
> Il problema e' la pompa servosterzo di
> tipo elettrico che spinge l'olio nella
> scatola sterzo.
>
> Siccome la pompa e' montata addirittura
> davanti alla ruota anteriore sinistra
> (poco prima del paraurti) , ho pensato
> che se l'hanno messa in un tal punto soggetto
> a pozzanghere e schizzi, la pompa e'
> quindi ufficialmente stagna cosi' come appare.
>
> Penso giusto ?
>
> Tuttavia dato che non ne vuole sapere
> di mettersi in rotazione,continuano
> a venirmi dubbi che la sommersione
> di 15 giorni abbia creato infiltrazioni
> lo stesso.
>
> Ho trovato su internet una foto della
> pompa come la mia :
>
> http://i.ebayimg.com/00/s/NDgwWDY0MA==/z/xi0AAOSw6BtVSqqV/$_20.JPG
>
>
Qui a occhio penso sia più facile che abbia problemi il sensore a bordo
sterzo. La pompa credo sia possibile verificare se gli arriva tensione.
Se gli arrivano i 12 v allora può avere problemi meccanici, se non gli
arriva tensione il problema è a monte.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 4 Ago 2015 11:33
Il 03/08/2015 23.59, Antonio ha scritto:
> Qui a occhio penso sia più facile che abbia problemi il sensore a bordo
> sterzo. La pompa credo sia possibile verificare se gli arriva tensione.
> Se gli arrivano i 12 v allora può avere problemi meccanici, se non gli
> arriva tensione il problema è a monte.
>

Sul connettore della pompa i 12 volt ci sono ma la
spia servosterzo lampeggia continuamente.
Il sensore sulla scatola dello sterzo e' guarnito
contro pozzanghere e schizzi ?

Riguardo al riscaldamento dell'abitacolo,nelle vecchie
auto ho sempre visto una valvola meccanica caldo/freddo
azionata manualmente che attiva/disattiva il caldo
ambientale.
Nella Polo invece il radiatore del caldo e' perennemente
attaccato al fluido caldo del motore.
Come e' possibile ?

Non posso credere che il soprastante radiatore del freddo
(la mia Polo ha il condizionatore) entri in un gioco
di compensazione con il radiatore del caldo.
Steu851 4 Ago 2015 12:55
On Tue, 04 Aug 2015 11:33:08 +0200, Davide <mauro.loiaco@email.it> wrote:

>Nella Polo invece il radiatore del caldo e' perennemente
>attaccato al fluido caldo del motore.
>Come e' possibile ?

ci dovrebbe essere una elettrovalvola sul circuito
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-subscribe@yahoogroups.com
Antonio 4 Ago 2015 17:16
Il 04/08/2015 11:33, Davide ha scritto:
> Il 03/08/2015 23.59, Antonio ha scritto:
>> Qui a occhio penso sia più facile che abbia problemi il sensore a bordo
>> sterzo. La pompa credo sia possibile verificare se gli arriva tensione.
>> Se gli arrivano i 12 v allora può avere problemi meccanici, se non gli
>> arriva tensione il problema è a monte.
>>
>
> Sul connettore della pompa i 12 volt ci sono ma la
> spia servosterzo lampeggia continuamente.
> Il sensore sulla scatola dello sterzo e' guarnito
> contro pozzanghere e schizzi ?
>
> Riguardo al riscaldamento dell'abitacolo,nelle vecchie
> auto ho sempre visto una valvola meccanica caldo/freddo
> azionata manualmente che attiva/disattiva il caldo
> ambientale.
> Nella Polo invece il radiatore del caldo e' perennemente
> attaccato al fluido caldo del motore.
> Come e' possibile ?
>
> Non posso credere che il soprastante radiatore del freddo
> (la mia Polo ha il condizionatore) entri in un gioco
> di compensazione con il radiatore del caldo.
Non ho un'idea esatta di come è fatto il servosterzo sulla Polo ma penso
che se il connettore alla pompa ha più di due fili ci deve essere
dell'elettronica anche sulla pompa (due fili portano la corrente, uno o
più portano i comandi). Il sensore su alcune macchine, come la Fiat, si
rompe da solo in maniera endemica. Sulla Golf sarà anche più serio ma
rimanere annegato nel limo è sicuramente una bella prova. Se per qualche
motivo la centralina non vede "di buon occhio" il sensore è probabile
che lo disattivi per evitare di strapparti il volante di mano e segnali
la cosa.
Se ha una centralina sarebbe comodo poterla leggere per avere più dati
senza andare a tentoni.
Il riscaldamento, se ha un comando per regolarlo, deve avere anche un
attuatore per eseguire il comando. Che poi questo sia messo in un posto
dove neanche un ******* ******* penserebbe di nasconderlo è un'altra
cosa... ;-)

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 4 Ago 2015 18:51
Il 04/08/2015 12:55, Steu851 ha scritto:
> On Tue, 04 Aug 2015 11:33:08 +0200, Davide <mauro.loiaco@email.it> wrote:
>
>> Nella Polo invece il radiatore del caldo e' perennemente
>> attaccato al fluido caldo del motore.
>> Come e' possibile ?
>
> ci dovrebbe essere una elettrovalvola sul circuito
>

Macche'.Nell'abitacolo entrano i due tubi dell'acqua calda
(di rappfreddamento motore) connessi direttamente al radiatore.
Nel vano motore nessuna traccia di elettrovalvole.

Sembra che il caldo venga perennemente introdotto
nell'abitacolo e neutralizzato - a richiesta - dal freddo
dell'altro radiatore (condizionatore) attivato d'estate.
Davide 4 Ago 2015 19:04
Il 04/08/2015 17:16, Antonio ha scritto:
> Non ho un'idea esatta di come è fatto il servosterzo sulla Polo ma penso
> che se il connettore alla pompa ha più di due fili ci deve essere
> dell'elettronica anche sulla pompa (due fili portano la corrente, uno o
> più portano i comandi).


Esatto. Il controller e' dentro alla pompa stagna.
Dalla pompa escono tre connettori : uno per l'alimentazione
ad alto amperaggio , un connettore per collegare il sensore
angolare ed infine un connettore dove viaggiano le informazioni
del can-bus con cui dialogare verso gli altri moduli.


> rimanere annegato nel limo è sicuramente una bella prova. Se per qualche
> motivo la centralina non vede "di buon occhio" il sensore è probabile
> che lo disattivi per evitare di strapparti il volante di mano e segnali
> la cosa.


Cercando su internet varie scansioni diagnostiche leggo che il software
VAG lo indica quando il sensore angolare non funziona.
Nel mio caso il controller della pompa non risponde proprio.
Infatti il software di diagnosi mi dice :
"Power steering - no communication".

Quindi : o c'e' un problema di alimentazione elettrica (ho controllato
tutte le giunzioni e fusibili particolarmente sensibili agli alti
amperaggi , ma sembrano ok) oppure e' proprio l'unita' che ormai
e' andata e non risponde piu'. Speriamo di no.

Dal quadro strumenti la spia gialla del servosterzo si accende e
spegne, segno che ci sono dei tentativi di colloquio con il controller
della pompa.
C'e' stata una sola volta in cui il software mi ha detto :
"Power Steering - Intermittent".

Speriamo sia un contatto elettrico !

Fattosta' che con la ECU del motore - molto piu' complessa -
sono stato fortunato.Sarebbe il colmo fallire con la pompa
molto piu' semplice e stagna.


> Il riscaldamento, se ha un comando per regolarlo, deve avere anche un
> attuatore per eseguire il comando. Che poi questo sia messo in un posto
> dove neanche un ******* ******* penserebbe di nasconderlo è un'altra
> cosa... ;-)
>

ahahaha
UoScAr 4 Ago 2015 19:42
Davide <mauri.loiaco@email.it> dice che..



>Sembra che il caldo venga perennemente introdotto
>nell'abitacolo e neutralizzato - a richiesta - dal freddo
>dell'altro radiatore (condizionatore) attivato d'estate.

imho è impossibile. a mezza stagione col clima staccato e ventola
accesa fa sempre caldo a 90°? naaaaah


--
UoScAr, Imola, 39, 150+146, 14
Antonio 4 Ago 2015 22:44
Il 04/08/2015 19:04, Davide ha scritto:
> Il 04/08/2015 17:16, Antonio ha scritto:
>> Non ho un'idea esatta di come è fatto il servosterzo sulla Polo ma penso
>> che se il connettore alla pompa ha più di due fili ci deve essere
>> dell'elettronica anche sulla pompa (due fili portano la corrente, uno o
>> più portano i comandi).
>
>
> Esatto. Il controller e' dentro alla pompa stagna.
> Dalla pompa escono tre connettori : uno per l'alimentazione
> ad alto amperaggio , un connettore per collegare il sensore
> angolare ed infine un connettore dove viaggiano le informazioni
> del can-bus con cui dialogare verso gli altri moduli.
>
>
>> rimanere annegato nel limo è sicuramente una bella prova. Se per qualche
>> motivo la centralina non vede "di buon occhio" il sensore è probabile
>> che lo disattivi per evitare di strapparti il volante di mano e segnali
>> la cosa.
>
>
> Cercando su internet varie scansioni diagnostiche leggo che il software
> VAG lo indica quando il sensore angolare non funziona.
> Nel mio caso il controller della pompa non risponde proprio.
> Infatti il software di diagnosi mi dice :
> "Power steering - no communication".
>
> Quindi : o c'e' un problema di alimentazione elettrica (ho controllato
> tutte le giunzioni e fusibili particolarmente sensibili agli alti
> amperaggi , ma sembrano ok) oppure e' proprio l'unita' che ormai
> e' andata e non risponde piu'. Speriamo di no.
>
> Dal quadro strumenti la spia gialla del servosterzo si accende e
> spegne, segno che ci sono dei tentativi di colloquio con il controller
> della pompa.
> C'e' stata una sola volta in cui il software mi ha detto :
> "Power Steering - Intermittent".
>
> Speriamo sia un contatto elettrico !
>
> Fattosta' che con la ECU del motore - molto piu' complessa -
> sono stato fortunato.Sarebbe il colmo fallire con la pompa
> molto piu' semplice e stagna.
>
>
>> Il riscaldamento, se ha un comando per regolarlo, deve avere anche un
>> attuatore per eseguire il comando. Che poi questo sia messo in un posto
>> dove neanche un ******* ******* penserebbe di nasconderlo è un'altra
>> cosa... ;-)
>>
>
> ahahaha
>
A questo punto occorre verificare come sta il can bus che se non è ok
non permette comunicazioni e potrebbe essere uno degli imputati. Poi
confidiamo nei falsi contatti... ;-)
Per il radiatore segui dove vanno i comandi della regolazione. Se sono
elettrici potresti avere un attuatore direttamente sul motore che apre e
chiude. Del resto, se tieni il regolatore del caldo interno chiuso e i
tubi sono freddi... Potrebbe essere addirittura dentro il radiatore.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 4 Ago 2015 23:19
Il 04/08/2015 22:44, Antonio ha scritto:
> A questo punto occorre verificare come sta il can bus che se non è ok
> non permette comunicazioni e potrebbe essere uno degli imputati. Poi
> confidiamo nei falsi contatti... ;-)


Ho scoperto che il connettore di diagnosi della mia auto
supporta piu' protocolli di comunicazione nel senso che
ha i contatti per il can-bus (due linee) e contatti per
il protocollo K-line (una sola linea).

Ho pero' scoperto che l'auto comunica verso il software
di diagnosi solo tramite protocollo K-line che viene
convertito da un "can gateway" in protocollo can-bus per
comunicare con le centraline can-bus come il servosterzo.

(Ora ho capito perche' sono scomparsi molti meccanici
al cospetto di gateway , can-bus,k-line, eheheh)

Non ho quindi la possibilita' di controllare direttamente
il can-bus del servosterzo (a meno che non collego la
linea can del pc+interfaccia direttamente al canbus
del servosterzo ma farei paciughi).


> Per il radiatore segui dove vanno i comandi della regolazione. Se sono
> elettrici potresti avere un attuatore direttamente sul motore che apre e
> chiude.


Pensa che il quadro di regolazione e' un unita' che condivide le
informazioni con gli altri moduli ancora tramite can-bus.
Non ci sono quindi evidenti collegamenti verso servounita' di
riscaldamento.


Del resto, se tieni il regolatore del caldo interno chiuso e i
> tubi sono freddi... Potrebbe essere addirittura dentro il radiatore.
>

Dal radiatore non escono collegamenti elettrici, solo i due
tubi di derivazione dell'impianto di raffreddamento del motore.
Davide 5 Ago 2015 19:20
Il 04/08/2015 17:16, Antonio ha scritto:
> più portano i comandi). Il sensore su alcune macchine, come la Fiat, si
> rompe da solo in maniera endemica. Sulla Golf sarà anche più serio ma
> rimanere annegato nel limo è sicuramente una bella prova.

Ho smontato il sensore angolare ed e' risultato in
ottimo stato dato che era perfettamente guarnito
e all'interno della scatola sterzo non c'e' traccia
di limo.

Non posso dire la stessa cosa della pompa , infatti
in questa foto della pompa
http://www.lrp-autorecycling.de/EKAT/Media/1003477631006_1997933.jpg
si vedono i connettore avvitati alla scatola.

Ho tolto le viti ma sotto quei connettori non c'e'
la guarnizione e temo che dell'acqua sia infiltrata
da li'per finire sul controller interno.

Infatti quando riconnetto la pompa , le altre
centraline emettono errori e lampeggia anche
la spia abs.

Data la semplicita'di questa pompa oggi ho esaurito
tutti i controlli possibili cosi' temo che domani mi
tocchera' spendere 120 euro di pompa dal demolitore.

Speriamo di non buttare via soldi per aver ignorato
qualcosa.
Zotto 5 Ago 2015 22:26
"Davide" ha scritto nel messaggio
news:0Brwx.28914$pt.923@tornado.fastwebnet.it...

> Speriamo di non buttare via soldi per aver ignorato
> qualcosa.

La butto lì visto che pare che i controlli elettrici li hai già ampiamente
fatti; non è un problema meccanico, vale a dire acqua entrata direttamente
nella zona dove viene invece pompato l' olio?
Dico questo perché se è stata a mollo serbatoietto dell' olio compreso l'
acqua va a fondo...
Davide 5 Ago 2015 23:18
Il 05/08/2015 22:26, Zotto ha scritto:
> La butto lì visto che pare che i controlli elettrici li hai già
> ampiamente fatti; non è un problema meccanico, vale a dire acqua entrata
> direttamente nella zona dove viene invece pompato l' olio?
> Dico questo perché se è stata a mollo serbatoietto dell' olio compreso
> l' acqua va a fondo...
>

Grazie di essere intervenuto.
Si', dato che l'auto e' stata sommersa per giorni
sotto quattro piani sotterranei pieni d'acqua , la pompa
e' stata totalmente sommersa.

(eppure centralina abs ed ecu si sono salvate perche'
perfettamente dotate di ottima guarnizione)

Ho controllato il serbatoietto dell'olio ma il relativo
tappo ha la guarnizione grazie al quale l'olio ha ancora
il suo livello originale.Cioe',non ho trovato il serbatoio
pieno fino all'orlo per colpa dell'acqua.

Ad eventuali problemi meccanici delle camere olio della
scatola sterzo ci ho pensato,pero' la pompa dovrebbe
comunque emettere messaggi di errore al software di
diagnosi ed invece il software VAG mi dice sempre
"Power steering : no communication".

Intendi dire che il motore della pompa potrebbe essere
frenato da qualche impedimento (sull'olio)
anche all'esterno della pompa ?

Semmai domani disconnetto i tubi dalla pompa e provo
a vedere se riparte e se il software la vede.

Anche la centralina airbag fa uguale e nonostante ne
ho pulito perfettamente l'elettronica, non comunica
piu'.Allora ho acquistato una centralina airbag su
ebay ma ora non vede manco questa.
Forse perche' dichiarata appartenuta ad auto incidentata ?
Davide 6 Ago 2015 00:20
Il 05/08/2015 19:20, Davide ha scritto:
> Speriamo di non buttare via soldi per aver ignorato
> qualcosa.
>
>

A non convincermi circa l'acquisto di una pompa
e' il seguente ragionamento...

Se la Volkswagen ha messo la pompa proprio
davanti alla ruota da cui riceve continue
docce (pozzanghere) e' perche' la pompa
e' dichiaratamente stagna per voce del
produttore TRW.

L'immersione per giorni come puo' quindi
averla danneggiata ?

So per certo che la pompa viene alimentata
anche quando l'auto e' spenta e da sommersa
solitamente e' una condizione che aumenta le
probabilita' di cortocircuito.
Zotto 6 Ago 2015 11:17
"Davide" ha scritto nel messaggio
news:64vwx.28926$pt.16493@tornado.fastwebnet.it...

> però la pompa dovrebbe
> comunque emettere messaggi di errore

Mah, se fosse possibile proverei a staccare qualsiasi collegamento al motore
della pompa per vedere se alimentandolo poi gira, nel caso funzionasse a
quel punto controllerei se non esiste un qualche sensore che rilevi l'
effettivo funzionamento del motore mandando il segnale alla elettronica
poiché in tal caso se viene rilevato un errore l' elettronica provvede a
fermare tutto.
Se però è un problema di colloquio sul can bus la questione diventa più
spessa, l' ideale sarebbe capire se non ci sia qualche procedura di
connessione sul bus e magari avere una pompa completa da collegare al posto
di quella guasta per vedere se funziona prima di doverla acquistare.
Davide 6 Ago 2015 11:51
Il 06/08/2015 11:17, Zotto ha scritto:
> Mah, se fosse possibile proverei a staccare qualsiasi collegamento al
> motore della pompa per vedere se alimentandolo poi gira,

La tua considerazione e' saggia tanto e' vero che
stamattina ho fatto come hai detto.
Nello smontare la pompa noto che nello spazio dove si
inseriscono i connettori , sul fondo tra i contatti c'e'
un foro nella plastica !!!!!
Cavolgo la pompa e scopro l'amara realta' : una pioggia
di acqua limacciosa sgorgare da quel foro.
La pompa era praticamente piena di acqua sul fondo e sopra
c'era l'olio.

Una cosa che dovrebbe essere stagna per far fronte agli
schizzi del parafango , la fabbricano invece con i
connettori non guarniti e forati. Mah.

Cosi' sono andato dal demolitore , ho sborsato 110 euro
ed oggi pomeriggio la installo.

Spero di togliervi una soddisfazione anche in merito al
servosterzo ed andare avanti nella telenovela.

L'importante e' andare avanti e non impantanarsi per giorni.
Zotto 6 Ago 2015 11:59
"Davide" ha scritto nel messaggio
news:I6Gwx.28941$pt.22448@tornado.fastwebnet.it...

> La pompa era praticamente piena di acqua sul fondo e sopra
> c'era l'olio.

Azz.. Non si riusciva ad aprire? Magari asciugando e pulendo chissà. Se
però hai già provveduto a prenderne un' altra buon proseguimento dei lavori.
Davide 6 Ago 2015 12:27
Il 06/08/2015 11:59, Zotto ha scritto:
> Azz.. Non si riusciva ad aprire? Magari asciugando e pulendo chissà.

Infatti e' stata la prima cosa che ho fatto.
Il serbatoietto e' stretto alla base con una
fascetta di metallo. L'ho tolta , estratto il
serbatoietto e al suo interno c'e' un corpo
meccanico che si puo' sbullonare ed asportare
scoprendo il pignone dentato del motore alla
base.

Il problema e' che quel pignone esce da un foro
della scatola (base del serbatoietto) che non si
puo' aprire per accedere al circuito stampato.

Visto la pericolosita' dello sterzo, ho lasciato
perdere e ho acquistato una pompa usata (avrei
dovuto acquistarla nuova vista proprio la
pericolosita').

Appunto riguardo a tale pericolosita',in generale
esiste il rischio che la pompa impazzisca divenendo
sorda al sensore angolare (al guidatore) e spingendo
l'olio come le pare facendo girare il volante
a caso ?
Oppure ci sono degli accorgimenti che lo evitano ?
Davide 6 Ago 2015 21:52
Il 06/08/2015 11:51, Davide ha scritto:
> Cosi' sono andato dal demolitore , ho sborsato 110 euro
> ed oggi pomeriggio la installo.

Ho sostituito la pompa e la spia si e' spenta a motore
spento.Accendo il motore la spia si riaccende e mi
prende un colpo! Faccio la diagnosi e la pompa non
risponde di nuovo.
Alla fine scopro che la pompa aveva memorizzato
un "errore di crash" dalla precedente auto da cui
e' stata recuperata.

Ho azzerato tutti gli errori, la pompa si e' messa
in funzione e lo sterzo e' tornato come un tempo !!!

Ora pero' devo aver fatto un cavolata poiche' nella
scatola sterzo c'era rimasto il precedente olio
color verde (olio G004000M2 che la Volkswagen mi
ha detto essere sintetico)
ed io , fidandomi di un altro venditore , ho
rabboccato con olio rosso sintetico.

Si posso mischiare olii di colore diverso ?
(Non vorrei che la miscela rovini le guarnizioni
della scatola sterzo o della pompa).
Antonio 7 Ago 2015 09:48
Il 06/08/2015 21:52, Davide ha scritto:
> Il 06/08/2015 11:51, Davide ha scritto:
>> Cosi' sono andato dal demolitore , ho sborsato 110 euro
>> ed oggi pomeriggio la installo.
>
> Ho sostituito la pompa e la spia si e' spenta a motore
> spento.Accendo il motore la spia si riaccende e mi
> prende un colpo! Faccio la diagnosi e la pompa non
> risponde di nuovo.
> Alla fine scopro che la pompa aveva memorizzato
> un "errore di crash" dalla precedente auto da cui
> e' stata recuperata.
>
> Ho azzerato tutti gli errori, la pompa si e' messa
> in funzione e lo sterzo e' tornato come un tempo !!!
>
> Ora pero' devo aver fatto un cavolata poiche' nella
> scatola sterzo c'era rimasto il precedente olio
> color verde (olio G004000M2 che la Volkswagen mi
> ha detto essere sintetico)
> ed io , fidandomi di un altro venditore , ho
> rabboccato con olio rosso sintetico.
>
> Si posso mischiare olii di colore diverso ?
> (Non vorrei che la miscela rovini le guarnizioni
> della scatola sterzo o della pompa).
>
Non so cosa comporta in termini di lavoro e costo olio, ma ormai ci sei...
Svuotalo e riempilo di olio fresco. Come minimo sarà più asciutto e sicuro.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 7 Ago 2015 12:51
Il 07/08/2015 09:48, Antonio ha scritto:
> Non so cosa comporta in termini di lavoro e costo olio, ma ormai ci sei...
> Svuotalo e riempilo di olio fresco. Come minimo sarà più asciutto e sicuro.
>

Ho riacquistato l'olio originario di colore verde (18 euro)
ma vorrei spurgare perfettamente la scatola sterzo per metterci
tale olio nuovo.

Staccare la pompa e' facile e la si svuota perfettamente capovolgendola,
il problema e' come svuotare perfettamente la scatola sterzo che non
intendo smontare.

Ruotando il volante a destra e a sinistra ?


Riguardo gli airbag,se non rimonto quelli alluvionati (di cui ho paura)
e la spia airbag mi rimane accesa non passo il collaudo ?
Antonio 8 Ago 2015 14:54
Il 07/08/2015 12:51, Davide ha scritto:
> Il 07/08/2015 09:48, Antonio ha scritto:
>> Non so cosa comporta in termini di lavoro e costo olio, ma ormai ci
>> sei...
>> Svuotalo e riempilo di olio fresco. Come minimo sarà più asciutto e
>> sicuro.
>>
>
> Ho riacquistato l'olio originario di colore verde (18 euro)
> ma vorrei spurgare perfettamente la scatola sterzo per metterci
> tale olio nuovo.
>
> Staccare la pompa e' facile e la si svuota perfettamente capovolgendola,
> il problema e' come svuotare perfettamente la scatola sterzo che non
> intendo smontare.
>
> Ruotando il volante a destra e a sinistra ?
>
>
> Riguardo gli airbag,se non rimonto quelli alluvionati (di cui ho paura)
> e la spia airbag mi rimane accesa non passo il collaudo ?
>
Per l'airbag non saprei, fai prima a passare in un centro revisioni e
domandare.
Per il servosterzo mi sembra impossibile che non sia previsto un
bulloncino da cui scolarlo senza dover smontare tutto!
Comunque provare a ruotare lo sterzo è gratis... ;-)

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
UoScAr 8 Ago 2015 16:34
Davide <mauri.loiaco@email.it> dice che..



>e la spia airbag mi rimane accesa non passo il collaudo ?

la spia è una lampadina che si può togliere ;-)


--
UoScAr, Imola, 39, 150+146, 14
Davide 8 Ago 2015 20:33
Il 08/08/2015 16:34, UoScAr ha scritto:
> Davide <mauri.loiaco@email.it> dice che..
>> e la spia airbag mi rimane accesa non passo il collaudo ?
>
> la spia è una lampadina che si può togliere ;-)
>
>

eheh gia'!
I quadri strumenti di oggi hanno pero'
microled saldati sul circuito stampato.
Non sono lampadine svitabili.
Davide 8 Ago 2015 20:39
Il 08/08/2015 14:54, Antonio ha scritto:
> Per il servosterzo mi sembra impossibile che non sia previsto un
> bulloncino da cui scolarlo senza dover smontare tutto!
> Comunque provare a ruotare lo sterzo è gratis... ;-)
>

Anche il serbatoio benzina si e' riempito di
acqua limacciosa e gia' alcuni mesi fa azionai
la pompa dell'auto dopo aver staccato il tubo
della benzina dal motore.

All'inizio usci' tanta acqua limacciosa poi la
benzina con cui ora il motore funziona bene.

Preoccupato che il serbatoio fosse ancora s*****o,
oggi ho faticosamente smontato la pompa dal serbatoio
e al suo interno vedo un fondo con 5 mm di fango
e il filtro della pompa tutto infangato !!

Per non rovinare iniettori e quant'altro e ritrovarmi
nei *****i in un futuro prossimo,ho svuotato il serbatoio
dalla benzina e domani spero di riuscire
ad estrarre il serbatoio per sciaquarlo bene.

Un mazzo come una casa !
Davide 11 Ago 2015 13:16
Il 03/08/2015 19:37, Davide ha scritto:
> Continua la saga del recupero di un auto
> rimasta sommersa per 15 giorni in un
> parcheggio divenuto un acquario.


All'inizio del recupero revisionai
facilmente il motorino d'avviamento
che funziona.
Non revisionai i contatti del teleruttore
(cioe' l'elettromagnete del motorino d'avviamento)
poiche' la coppetta entro cui sono collocati
i contatti (di avviamento del motorino)
non ho capito se e' incollata o altro.

Qualcuno sa come si smonta il teleruttore
(l'elettromagnete con i contatti) per
poter fare la manutenzione dei contatti
di accensione ossidati ?

Purtroppo a volte non si avvia proprio
per colpa di tali contatti ossidati.
Antonio 14 Ago 2015 16:11
Il 11/08/2015 13:16, Davide ha scritto:
> Il 03/08/2015 19:37, Davide ha scritto:
>> Continua la saga del recupero di un auto
>> rimasta sommersa per 15 giorni in un
>> parcheggio divenuto un acquario.
>
>
> All'inizio del recupero revisionai
> facilmente il motorino d'avviamento
> che funziona.
> Non revisionai i contatti del teleruttore
> (cioe' l'elettromagnete del motorino d'avviamento)
> poiche' la coppetta entro cui sono collocati
> i contatti (di avviamento del motorino)
> non ho capito se e' incollata o altro.
>
> Qualcuno sa come si smonta il teleruttore
> (l'elettromagnete con i contatti) per
> poter fare la manutenzione dei contatti
> di accensione ossidati ?
>
> Purtroppo a volte non si avvia proprio
> per colpa di tali contatti ossidati.
>
Ovviamente non conosco il tipo che hai in mano. Sicuro che non sia
l'interruttore del bloccasterzo ad avere problemi?

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 14 Ago 2015 21:11
Il 14/08/2015 16:11, Antonio ha scritto:
>> Qualcuno sa come si smonta il teleruttore
>> (l'elettromagnete con i contatti) per
>> poter fare la manutenzione dei contatti
>> di accensione ossidati ?
>>
>> Purtroppo a volte non si avvia proprio
>> per colpa di tali contatti ossidati.
>>
> Ovviamente non conosco il tipo che hai in mano. Sicuro che non sia
> l'interruttore del bloccasterzo ad avere problemi?
>

Si' Antonio, sono sicurissimo che non e'
l'interruttore del bloccasterzo poiche' ogni tanto,
quando giro la chiave,sento il click provenire dal
teleruttore ma il motorino non gira, cosi'
ho pensato che non gira per colpa dei contatti
ossidati del teleruttore.

Smontato il motorino d'avviamento stacco il teleruttore
che pero' ha la coppetta portamorsetti (sotto alla quale
ci sono i presunti contatti ossidati) non ha viti di
fissaggio e non capisco come separarla dall'elettromagnete.

Possibile che la coppetta sia incollata all'elettromagnete?
La colla cederebbe a forza dei colpi dell'elettromagnete per
chiudere i contatti.
Antonio 14 Ago 2015 23:00
Il 14/08/2015 21:11, Davide ha scritto:
> Il 14/08/2015 16:11, Antonio ha scritto:
>>> Qualcuno sa come si smonta il teleruttore
>>> (l'elettromagnete con i contatti) per
>>> poter fare la manutenzione dei contatti
>>> di accensione ossidati ?
>>>
>>> Purtroppo a volte non si avvia proprio
>>> per colpa di tali contatti ossidati.
>>>
>> Ovviamente non conosco il tipo che hai in mano. Sicuro che non sia
>> l'interruttore del bloccasterzo ad avere problemi?
>>
>
> Si' Antonio, sono sicurissimo che non e'
> l'interruttore del bloccasterzo poiche' ogni tanto,
> quando giro la chiave,sento il click provenire dal
> teleruttore ma il motorino non gira, cosi'
> ho pensato che non gira per colpa dei contatti
> ossidati del teleruttore.
>
> Smontato il motorino d'avviamento stacco il teleruttore
> che pero' ha la coppetta portamorsetti (sotto alla quale
> ci sono i presunti contatti ossidati) non ha viti di
> fissaggio e non capisco come separarla dall'elettromagnete.
>
> Possibile che la coppetta sia incollata all'elettromagnete?
> La colla cederebbe a forza dei colpi dell'elettromagnete per
> chiudere i contatti.
Sii ben sicuro che non sia il bloccasterzo perchè (chiaramente può
essere come dici) ma quei contatti sono belli grossi e ci passa un bel
po' di corrente. Per non farla passare ci vuole giusto... un metro di
limo. ;-)
Il bloccasterzo invece rogna già di suo alle volte e il limo è stato
anche lì.
Prova il motorino simulando con due fili l'arrivo dal bloccasterzo
finchè non lo becchi che non si avvia per colpa del teleruttore.
Nel caso serva basta bypassare il bloccasterzo con un interruttore a
pulsante da posizionare dove ti è comodo.
A me è capitato di sostituirlo e poi la colpa era del bloccasterzo...

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it
Davide 15 Ago 2015 00:11
Il 14/08/2015 23:00, Antonio ha scritto:
> Il bloccasterzo invece rogna già di suo alle volte e il limo è stato
> anche lì.

Ho dimenticato di dire che avevo cambiato i contatti di accensione
fissati al bloccasterzo che quindi non sono stati interessati dal
limo.


> Prova il motorino simulando con due fili l'arrivo dal bloccasterzo
> finchè non lo becchi che non si avvia per colpa del teleruttore.


Quando giro la chiave del bloccasterzo sento il click del teleruttore
cioe' l'elettromagnete del teleruttore si attiva grazie al bloccasterzo.

Il motorino pero' ogni tanto non si mette in moto (tieni presente
che ho testato anche il motorino e funziona).

Ho versato "litri" di disossidante da un foro del teleruttore
ma evidentemente dev'esserci del limo dentro alla coppetta
portacontatti.
Antonio 15 Ago 2015 11:17
Il 15/08/2015 00:11, Davide ha scritto:
> Il 14/08/2015 23:00, Antonio ha scritto:
>> Il bloccasterzo invece rogna già di suo alle volte e il limo è stato
>> anche lì.
>
> Ho dimenticato di dire che avevo cambiato i contatti di accensione
> fissati al bloccasterzo che quindi non sono stati interessati dal
> limo.
>
>
>> Prova il motorino simulando con due fili l'arrivo dal bloccasterzo
>> finchè non lo becchi che non si avvia per colpa del teleruttore.
>
>
> Quando giro la chiave del bloccasterzo sento il click del teleruttore
> cioe' l'elettromagnete del teleruttore si attiva grazie al bloccasterzo.
>
> Il motorino pero' ogni tanto non si mette in moto (tieni presente
> che ho testato anche il motorino e funziona).
>
> Ho versato "litri" di disossidante da un foro del teleruttore
> ma evidentemente dev'esserci del limo dentro alla coppetta
> portacontatti.
E già così è un'altra storia... ;-)
Non so come sia fatto, sappi però che può essere cambiato.
Io l'ho sostituito in una fiat seicento con uno di un'altra macchina
che meccanicamente si adattava. Se proprio si rompe nel cercare di
aprirlo forse non devi sostituire tutto il motore.

--
Antonio
http://brunettigiovanni.it (sconti per chi cita questa lettera)
http://ecceteraeccetera.it
http://antoniopellati.it
http://tecnologiadistu*****.it

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Aspetti tecnici e tecnologici dei veicoli | Tutti i gruppi | it.discussioni.motori | Notizie e discussioni motori | Motori Mobile | Servizio di consultazione news.